Archive for the 'mondo' Category

Episodio 141

novembre 9, 2008

obammac

Product Placement [da notare anche il Pac-Man nero. O abbronzato se preferite] (via)

Annunci

Episodio 133

novembre 7, 2008

Barack Obama è un tuo amico. Barack Obama ti ha aiutato a spostare il divano. Barack Obama ti ha tenuto la mano quando eri spaventato. Barack Obama ha scritto il tuo nome sul suo zainetto. Barack Obama ti ha cantato Tanti auguri sulla segreteria telefonica. Barack Obama ti ha rifatto il letto. Barack Obama ti è venuto a prendere all’aeroporto. Barack Obama ha lasciato un commento sul tuo blog. Barack Obama ti sogna ogni notte. Barack Obama ieri sera non è uscito perché tu non c’eri. Barack Obama mangia le croste della tua pizza. Barack Obama ti ha preparato un caffè. Barack Obama ti ha caricato 25 euro nel cellulare senza dirti che era stato lui. Barack Obama ha una tua foto nel portafogli. Barack Obama ti ha lasciato la sua fetta di torta. Barack Obama è la tua nuova bicicletta. Ci sono dei siti dove i lettori lasciano aforismi sul nuovo presidente americano. Oggi Barack Obama è la proiezione delle cose più belle e più buone che noi tutti vogliamo in ogni parte del mondo. Godiamoci questo momento finché dura.
Giovanni De Mauro – Internazionale 

Episodio 131

novembre 5, 2008

Tra qualche giorno diamo un taglio a tutto questo entusiasmo, dimentichiamoci il colore della sua pelle, teniamo ben presente che ha nessuna esperienza e che le aspettative sono eccessive. Tra quattro anni se ne riparla, speriamo in bene.

Episodio 130

novembre 5, 2008

obama
The Next President (NYT)

Episodio 127

novembre 3, 2008

Segnalo a quelli che leggono via feed questo blog, che da un po’ ho riattivato il mio vecchio tumblr. Dove ci sono cose: a volte interessanti e a volte no.

Episodio 121

novembre 1, 2008

“It is about freedom of speech,” he said of the issues surrounding his novel and the reaction to it. “But above all, it is about the freedom of the reader, because what has put me in danger is reading. If what I wrote had ended up in the hands of 20,000 people it would not have generated any problem. What put me in danger is that, because of me, millions of people decided to take an interest in the things that interested me.”
Roberto Saviano, Gurdian (via)

Episodio 120

novembre 1, 2008


François Macré – Thriller (via)

Episodio 109

ottobre 28, 2008


In tempi di crisi finanziaria che cosa si può fare con un dollaro o poco più? Qui alcune idee.

Episodio 79

ottobre 11, 2008

In questi momenti di stanca della Crisi (anche la Crisi rispetta il finesettimana) mi permetto di segnalare il numero nuovo di Internazionale. Dove c’è un artitocolo di David Randall sulle buone notizie e la loro scomparsa dai mezzi di informazione ma non nella vita quotidiana, un reportage del New Yorker sugli abitanti di un’isola danese e il loro rapporto con l’energia e tutto quanto (qui l’articolo originale). Si parla anche del Messico e dei narcos, e ci si chiede se guardare film porno sia o meno da considerare adulterio (qui l’articolo originale). E poi foto americane di Henri Cartier-Bresson e Walker Evans. Non bastasse, Baltimora è una delle città più violente degli Stati Uniti e ne parla David Simon (qui l’articolo originale). Justin Ouellette speiga cosa è successo a Muxtape. In fondo il nuovo disco dei Lambchop viene definito “ricco caloroso e un po’ nostalgico”.
Internazionale – New Yorker – The Atlantic – Guardian – Muxtape

Episodio 78

ottobre 11, 2008

just imagine… what will life be like in 2020?
CNN

Episodio 76

ottobre 11, 2008

Digital technology has made it easy to create new works from existing art, but copyright law has yet to catch up.
WSJ

Episodio 66

ottobre 9, 2008

Quelli del NYT sono stati a far visita a casa di Wayne Coyne e questo è il resoconto.
NYT

Episodio 52

settembre 28, 2008

Even the most majestic cities are pockmarked with horrors. The knowledge that every shade of architectural experience, from sublime to excruciating, can exist in such compressed space is part of a city’s seductive pull. Yet there are a handful of buildings in New York that fail to contribute even on these grounds. For them the best solution might be the wrecking ball.

Nicolai Ouroussoff fa una lista di edifici a New York che a suo giudizio andrebbero abbattuti.
NYT

Episodio 48

settembre 27, 2008

Qui si raccontano gli ultimi giorni di David Foster Wallace.
Salon

Episodio 40

settembre 21, 2008

Joshua Ferris e A.O. Scott ricordano David Foster Wallace.
Observer – NYT